22 Aprile >> 6 Maggio

E’ giunta già alla sua 3^ edizione la maratona motoristica che unisce la passione per i viaggi e l’avventura allo scopo benefico di dare un futuro a migliaia di bambini dei quartieri più poveri della capitale senegalese.

La storia

L’iniziativa nasce nel 2009, con il nome di GENOVA DAKAR – “Un mattone per Dakar” in collaborazione con “Ecole Marie Jean Luis Dieng”nella persona di Suor Odette, con la volontà di ampliare la già esistete struttura che ospitava quasi mille bambini, strappati alle strade e alla mendicanza, per dare loro una cultura tale da potersi costruire un futuro nella loro terra nativa.

All’epoca, grazie a sponsor importanti, furono raccolti i fondi utili alla realizzazione di una nuova ala della struttura, capace di ospitare oltre cinquecento bambini.

L’arrivo a Dakar della carovana di fuoristrada provenienti da Genova, aveva lo scopo di trasportare e scortare l’elemento simbolo di quest’opera: il mattone numero 1. Un elemento in ardesia, pietra preziosa delle vallate del levante genovese, con l’incisione “una scuola per la vita”.

Nel 2010, a conferma della volontà di procedere in questa direzione e con nuovi fondi raccolti, la GENOVA DAKAR ripartì, con un percorso più impegnativo e con un numero di equipaggi notevolmente superiore all’edizione precedente.

Giunti a Dakar si è potuto toccare con mano quello che era stato edificato, la struttura ,ultimata, dava già  alloggio e formazione a più di 1500 alunni.

Grazie ad una importante famiglia genovese che ha donato materiale sanitario, furono allestiti anche 4 centri di primo soccorso.

A distanza di 7 anni l’avventura riparte, con nuovi percorsi, l’apertura alle moto, un pizzico di competizione e nuovi progetti umanitari in sviluppo.

L’avventura

Partecipare è facile, basta avere una moto da enduro o un veicolo 4×4 con marce ridotte.

La maratona partirà dal porto di Genova il 22 Aprile e in 48 ore, mezzi ed equipaggi, raggiungeranno Tangeri a bordo del traghetto GNV.

Da qui la partenza effettiva, dopo qualche centinaio di chilometri verso sud est, si toccheranno le alte vette del Atlas marocchino, si affronteranno gli sterminati sterrati sugli altopiani fino a scendere verso Sud tra le dune del deserto che avvicinano al West Sahara.

Poi saranno le alte scogliere a strapiombo sull’oceano, a fare da sfondo al percorso che ci condurrà in Mauritania.

La Mauritania, la attraverseremo tutta, da Nord a Sud, sulla spiaggia, ben attenti all’escursione della marea fino al confine di Rosso ed eccoci arrivati in Senegal.

Un pò di savana e un pò di sabbia ancora per raggiungere le rive del Lago Rosa a nord di Dakar.

Sono circa 4.200 i chilometri percorsi in terra d’Africa, affrontando tutti i tipi terreno,

Un Viaggio con la V maiuscola, avventuroso ma assolutamente sicuro, con la garanzia di un assistenza meccanica e medica sempre al seguito.

Molte delle tappe, di questa maratona, per chi non se la sentisse di affrontarle così come da piano organizzativo, potranno essere compiute con percorsi semplificati.

La maggior parte dei pernottamenti saranno presso strutture ma sarà obbligatorio portarsi il necessario per campeggiare. (per le moto: i bagagli verranno trasportati sui mezzi dell’organizzazione, così come eventuali passeggeri, nei percorsi più difficili potranno trovare posto sulle auto).

Tutti i veicoli dovranno essere dotati di navigatore satellitare con la mappa del Marocco e sarà obbligatorio avere un cavo per la trasmissione dati.

A bordo della nave verranno caricati i percorsi delle varie tappe, in modo che ogni partecipante possa essere indipendente nell’affrontare quest’avventura.

Ogni veicolo, grazie ad una applicazione da cellulare, sarà in ogni momento, rintracciabile.

Anche da casa, i familiari, utilizzando lo stesso sistema, potranno visionare il percorso effettuato.

Gli equipaggi potranno viaggiare in gruppo o singolarmente in modo che ognuno possa affrontare le difficoltà di percorso in assoluta sicurezza senza dover adeguare il proprio stile di guida a quello altrui.

 

Gli ingredienti per un grande Rally-Raid ci sono tutti.

Per i  dettagli: info@4wdexperience.it lasciando il tuo nome ed il tuo numero di telefono e verrai ricontattato.

Quota di partecipazione € 500,00 ad equipaggio, auto e/o moto da versare all’atto dell’iscrizione.

I costi

Traghetto tratta GENOVA > TANGERI cabina, pasti a bordo, trasporto veicolo (tariffa in promozione GNV entro il 15/01/2017):

moto + pilota € 205,00

Auto + pilota e navigatore € 450,00

Camion + pilota e navigatore € 609,00

PERNOTTAMENTI durante l’evento:

€ 400,00 a persona.

Volo Dakar > Milano Malpensa

€ 250,00 a persona

Pulman privato Malpensa Genova

€ 20,00

Quota nolo container per rimpatrio veicoli

Moto € 250,00

Auto  € 1.200,00

I prezzi non comprendono la movimentazione portuale e quote di sdoganamento veicoli.

Noleggio tracker 150,00 euro a veicolo (non più richieste) 

ASSICURAZIONE ASSISTENZA MEDICA OBBLIGATORIA, CONTRATTO CONCORDATO DALL’ORGANIZZAZIONE.

Gli importi relativi a traghetto e volo di rientro sono suscettibili di variazioni e destinati ad aumentare, quindi è utile effettuare al più presto l’iscrizione e versare le quote di viaggio.

TUTTI I COSTI NON MENZIONATI (pasti, cene, carburante, visti di ingresso, attravesamento parchi nazionali, pedaggi, etc, etc ) SI INTENDONO A CARICO DEL PARTECIPANTE.

 

 

ORGANIZZAZIONE TRASFERIMENTI NAVE E LOGISTICA A CURA DI 

RELAIS VIAGGI E VACANZE – Agenzia Viaggi 

Via Bolzaneto 8 R, 16162, Genova (GE)

 

Note utili

I partecipanti dovranno essere in possesso di passaporto con almeno 6 mesi di validità residua.

Telefono cellulare abilitato a chiamate internazionali.

 

PROGRAMMA RALLY MARATHON

SABATO 22 Aprile

GENOVA

H 10,00  RITROVO DEI PARTECIPANTI PRESSO LA CONCESSIONARIA BMW MOTORRAD GECAR VIA LUNGO BISAGNO DALMAZIA 69D GENOVA , DOVE DAREMO IL VIA ALLE OPERAZIONI DI CARICO BAGAGLI DEI PARTECIPANTI MOTOCICLISTI SUL CAMION DELL’ASSISTENZA.H15,00  PARTENZA PER IL PORTO DI GENOVA DOVE ESPLETTATE LE FORMALITA DOGANALI CI IMBARCHIAMO SULLA NAVE DELLA GRIMALDI LINE .PARTENZA PREVISTA H 18,00.

DURATA TRAVERSATA 2 GIORNI.

DOMENICA 23 APRILE

IN NAVIGAZIONE VERSO TANGERI

LUNEDI 24 APRILE.1 TAPPA.

TANGERI MED – ASILAH

ARRIVO PREVISTO H 20,00 .DISBRIGO FORMALITA’ DOGANALI /ASSICURAZIONE VEICOLI/CAMBIO VALUTE.

TERMINATE LE FORMALITA’ CI DIRIGIAMO VIA AUTOSTRADA AD ASILAH.

KM 90

TEMPO STIMATO H 01,10

ALBERGO “ZELIS “ AVENU MANSOUR EDDAHABI  90050. ASILAH.

TEL.+212 5394-17029

POS.35°28’03,93”N 6°01’55,67”W

MARTEDI 25 APRILE.2 TAPPA

ASILAH-AZROU- MIDELT

TAPPA PIUTOSTO LUNGA , PRIMO TRATTO SU ASFALTO FINO AD AZROU

KM 287

TEMPO H 04,30

PER POI PRENDERE LA STERRATA CHE CI PORTA NELLA FORESTA DEI CEDRI CON QUOTE SUPERIORI AI 2000 M DOVE CON UN PO’ DI FORTUNA POTREMO VEDERE BRANCHI DI SCIMMIE LUNGO LA STERRATA

KM 165

TEMPO STIMATO H 04,30

DIFFICOLTA’ : FACILE.

ULTIMO TRATTO DA AIT- OUFELA A MIDELT SU ASFALTO

KM 55

TEMPO H 00,40

TOTALE TAPPA KM 507

TOTALE TEMPO H 09,00.

ALBERGO “ALI” N22 RUE IBN YASSIN .54350 MIDELT.

TEL +212 673-147453.

POS. 32°40’56,10” N 4°44’33,45”W

MERCOLEDI 26 APRILE

3 TAPPA

MIDELT-MERZOUGA

PRIMO TRATTO ASFALTO FINO AD AR-RACHIDIA KM 145 TEMPO H 2,00 .

INIZIO PISTA FACILE CHE  PORTERA’ A ERFOUD KM 60 TEMPO H 1,50.

DA QUI UN’ALTRA PISTA  FACILE KM 70 TEMPO H 2,00 CI PORTERA’ A MERZOUGA

DOVE PER CHI VORRA’ CI SARA’ LA POSSIBILITA DI FARE UN GIRO SULLE DUNE DEL FAMOSO ERG MERZOUGA.

TOTALE KM 275 .

TOTALE TEMPO H 5,50.

ALBERGO: KSAR MERZOUGA  LOC. HASSI LABIET 52202 MERZOUGA.

TEL +212 5355-78803.

POS. 31°07’58,61”N 4° 01’01,82”W

GIOVEDI 27 APRILE

4 TAPPA MHAMID – TATA

PERCORSO SU PISTA A TRATTI PIETROSO FINO A EL GOUERA PER POI PASSARE A SABBIOSO FINO AL CHOTT IRIKI COSTEGGIANDO LE DUNE DELL’ERG CHEGAGGA PER POI ARRIVARE A TISSINIT DOVE PROSEGUIREMO VIA ASFALTO FINO A TATA.

DIFFICOLTA MEDIO ALTA

PISTA KM 245

TEMPO STIMATO H 6.50

ASFALTO KM 75  ,H 1,10

TOTALE TAPPA  KM 320

TOT. H 8,00

PERCORSO ALTERNATIVO VIA ASFALTO:

MHAMID – ZAGORA – FOUM ZGUIDE – TISSINIT – TATA

TOT. KM 417

TEMPO STIMATO H 5,30

ALBERGO: KASBAH TISSINIT PROVINCIE TATA 84053

TEL+212 5288-06000.

POS :29°54’24,37’’N 7°19’ 00,37’’W

 

VENERDI 28 APRILE

5 TAPPA

MHAMID – TATA

 

 

PERCORSO SU PISTA A TRATTI PIETROSO FINO A EL GOUERA PER POI PASSARE A SABBIOSO FINO AL CHOTT IRIKI COSTEGGIANDO LE DUNE DELL’ERG CHEGAGGA PER POI ARRIVARE A TISSINIT DOVE PROSEGUIREMO VIA ASFALTO FINO A TATA.

DIFFICOLTA MEDIO ALTA

PISTA KM 245

TEMPO STIMATO H 6.50

ASFALTO KM 75  ,H 1,10

TOTALE TAPPA  KM 320

TOT. H 8,00

PERCORSO ALTERNATIVO VIA ASFALTO:

MHAMID – ZAGORA – FOUM ZGUIDE – TISSINIT – TATA

TOT. KM 417

TEMPO STIMATO H 5,30

ALBERGO: KASBAH TISSINIT PROVINCIE TATA 84053

TEL+212 5288-06000.

POS :29°54’24,37’’N 7°19’ 00,37’’W

SABATO 29 APRILE

6 TAPPA

TATA – ASSA- TAM TAM – EL OUATIA

TAPPA PIUTOSTO LUNGA MA OBLIGATA DALLA MANCANZA DI STRUTTURE RICETTIVE.

DA TATA SI PROCEDE SU PISTA CHE CORRE PARALLELA ALLA STRADA ASFALTATA .VERSO AKKA PER POI ARRIVARE A ICTH .

DIFFICOLTA : SEMPLICE

KM 125

TEMPO PRESUNTO H 3,30

DA ICTH VIA ASFALTO SI ARRIVA AD ASSA.

KM 85

TEMPO STIMATO  H 1,15

PER POI RIPRENDERE LA PISTA FINO A TAM TAM LUNGO LA VALLE DU DRAA

CON ATTRAVERSAMENTI DI OUED E QUALCHE PASSAGGIO IMPEGNATIVO.

DIFFICOLTA . MEDIA

KM 235

TEMPO STIMATO H 7,00.

DA TAM TAM SI PROSEGUE SU ASFALTO FINO A EL OUATIA

KM 27

TEMPO H 0,30.

TOTALE TAPPA:

KM 456

TEMPO STIMATO  H 12,00

PERCORSO ALTERNATIVO SU AFALTO VIA : TATA – AKKA – ASSA – TAM TAM – EL OUATIA

TOTALE KM 441

TEMPO STIMATO H 6,00

ARRIVO PRESSO HOTEL : KASBA TAM TAM, AVENU MOHAMED V .EL OUTIA -TAM TAM PLAGE.

POS .28°29’54,31’’N 11°20’01,78’’ W

DOMENICA 30 APRILE

7TAPPA

EL OUATIA –DAKHLA

PERCORSO INTERAMENTE SU AFALTO CHE CI PORTERA NEL SAHARA OCCIDENTALE COSTEGGIANDO TUTTO IL LITORALE DELL’OCEANO PACIFICO  CON LE ISOLE CANARIE COME SFONDO.

TOTALE TAPPA KM 820

TEMPO STIMATO  H 12,00

HOTEL ALBARAKA ,AVENU ALLALBEN ABDELLAK . DAKHLA.

POS. 23°42’06,77’’N   15°55’36,00’’W

LUNEDI 1 MAGGIO

8 TAPPA

DAKHLA – NOUADHIBOU

PERCORSO SU ASFALTO CHE COSTEGGIA L’OCEANO FINO ALLA FRONTIERA DOVE USCIREMO DAL MAROCCO PER ENTRARE IN MAURITANIA ,CI DOVREMO ARMARE DI MOLTA PAZIENZA E CALMA PER ESPLETTARE LE FORMALITA’DI FRONTIERA.

TOTALE TAPPA KM 430

TEMPO STIMATO H 10,00

HOTEL AL JASIRA 556  BOULEVARD MARITIME . NOUADHIBOU

TEL.+222 45743857

POS. 20°55’20,57’’N  17°02’31,16’’ W

MARTEDI 2 MAGGIO

9 TAPPA

NOUADHIBOU – IWIK

PRIMO TRATTO SU ASFALTO PER POI PRENDER IL BIVIO CHE CI PORTERA SULLA SPIAGGIA PRIMO TRATTO DI SABBIA MOLTO SOFFICE CON  PROFONDI SOLCHI FATTI DAL TRANSITO DI VEICOLI PER POI ARRIVARE SUL BAGNASCUGA  DOVE LA SABBIA SARA PIU COMPATTA. ARRIVO A IWIK DOVE FAREMO UN BIVACCO

TOTALE PISTA KM 140

DIFICOLTA MEDIA

TOTALE ASFALTO KM140

TOTALE TEMPO STIMATO H 7,30

POS. IWIK :19°53’02,98’’N  16°17’42,17’’ W

MERCOLEDI 3 MAGGIO

10 TAPPA

IWIKI – NOUAKCHOTT – ST LOUIS

DA IWIK CON LA MAREA BASSA SI PROSEGUE SEMPRE SULLA SPIAGGIA  STRETTI TRA IL MARE E LE DUNE  NEL MERAVIGLIOSO PARCO NATIONAL DU BANC D’ARGUIN.

FUORIPISTA KM 140

TEMPO STIMATO H 4,00

SU ASFALTO VERSO NOUAKCHOTT E PROSEGUENDO POI SU UN TRATTO DI  PISTA E ASFALTO IN DIREZIONE DIAMA ATTRAVERSO  IL NATIONAL DIAWLING PARK COSTEGGIANDO IL FIUME SENEGAL  DOVE PASSEREMO LA FRONTIERA CHE CI PORTERA’ A ST LOUIS.

TOTALE KM 480

TOTALE TEMPO STIMATO H 10,00

ALBERGO:AUBERGE DE JEUNESSE DU SUD ST. LOUIS

TEL +221 33 9616631

POS.16°01’26,81’’N  16°31’13,53’’W

GIOVEDI 4 MAGGIO

11 TAPPA

ST .LOUIS – DAKAR

USCITI DALLA CITTA DI ST LOUIS SEGUIREMO UNA PISTA LITORANEA CHE COSTEGGIA L’OCEANO SU TRATTI MORBIDI E COMPATTI  DI SABBIA  CON ALUNE DEVIAZIONI SU PISTA E ASFLATO .ARRIVO DELLA NOSTRA STRAORDINARIA AVVENTURA  SUL LAGO ROSA MITICO TRAGUARDO DELLA PARIGI DAKAR.

TOTALE TAPPA KM 223

TEMPO STIMATO H 10,00

POS .LAGO ROSA .14°50’04,90’’N  17°14’56,97’’W

 

AVREMO DUE GIORNI PER POTER CARICARE I NOSTRI MEZZI IN CONTAINER E DISBRIGARE LE FORMALITA .SE LA FORTUNA SARA’ DALLA NOSTRA PARTE RIUSCIAMO A DEDICARE UN PO DI TEMPO PER VISITARE LA CAPITALE SENEGALESE.

ALLOGEREMO PRESSO UNA STRUTTURA DELLA MISSIONE A DAKAR .

IMBARCO  PREVISTO IN AEREO SABATO 6 MAGGIO H 20,35 CON SCALO A BARCELLONA ARRIVO PREVISTO A MILANO MALPENSA ALLE H 09,05 DI DOMENICA  7 MAGGIO.

CONSIGLI PER I MOTOCICLISTI

-Autonomia moto di km 350

-possibilità di rifornimento in casi estremi con la vettura di assistenza

-tanica in ferro da lt 20 .riserva sul camion assistenza

-camel bag da lt 2,5 obbligatorio

-consigliati sali integratori e barrette energetiche

-razione giornaliera per il pranzo da portarsi dietro (previste 10 tappe)

-acqua in bottiglia si trova negli alberghi e negozi è inutile portala

-una scorta sara presente sul camion in caso servisse.

-cassa viaggio dove stivare tutto l’occorrente (escluso tanica benzina)

-le casse alla mattina devono essere chiuse alle h 6,00 in modo da poter caricarle sul camion.

-Predisporre presa 12v per ricariche varie.

-Servono almeno 3 cinghie per il fissaggio moto nel container.

-Dotazione ferri per un primo intervento tipo pinza  ,cacciavite ,chiave candela, nastro americano. fascette plastica elastici,candele ,falsa maglia catena,leva frizione ecc .

-cassa ferri sarà presente sui mezzi di assistenza.

-gomme consigliate tipo continental tkc80 o simili

-camera d’aria tipo pesante

-filtro aria

-cercate per quanto è possibile di limitare i pesi sulla moto ne andrà a favore della guida

-abbigliamento consigliato di tipo enduristico.

-non allontanarsi mai dalle tracce del percorso,anche nei paesi e città  rimanete sempre a vista dei compagni di viaggio in modo da essere sempre individuati in caso di necessità. controllarsi a vicenda è molto utile e vantaggioso in caso di necessità .gli spazzi sono immensi e basta un nulla per perdersi di vista .

-in tal caso tornate indietro sulle vostre tracce per riprendere la traccia persa o il compagno .

-se  cambiate percorso per motivi vari comunicatelo sempre all’organizzazione.

Se avete problemi meccanici non abbandonate mai la moto ma rimanete nei pressi in attesa dell’assistenza.

Obbligatorio viaggiare in coppia.

-fate rifornimento ogni volta che se ne presenta l’occasione.

-abbiamo predisposto alternative alle piste  in caso di problemi(tipo affaticamento,problemi meccanici,ritardo sulla tabella di marcia)

-avremo temperature  tra i 35 /45 gradi, dunque il consiglio è quello di partire presto alla mattina in modo da limitare di viaggiare nelle ore di massima calura.

-consiglio a tutti di non esagerare con il gas ma cercate di tenervi un buon 40 % di riserva,vi ricordo che farsi male in Africa e dover ricorrere all’ospedale non è piacevole .altresì rompere la moto in modo irreparabile sul  posto oltre a pregiudicare il vostro divertimento crea problemi a tutto il gruppo.

Bene, ora non rimane che lanciarsi in questa fantastica avventura.

 

 

-BUON DIVERTIMENTO !!!!

 

 

RISPOSTE ALLE DOMANDE PIU’ COMUNI.

La durata totale è di 14 giorni, dal sabato 22 aprile al sabato 6 maggio (date strategiche perchè contengono il 25 aprile ed il 1 maggio)

Si parte con il traghetto da Genova e si sbarca dopo 50 ore a Tangeri. Il ritorno invece si fa con l’aereo da Dakar a Genova (i veicoli viaggiano in container da Dakar a Genova con nave e saranno a destinazione circa 20 giorni dopo).

Sulle moto potrà essere trasportato un passeggero che rigorosamente viaggerà a bordo di un auto dell’organizzazione nei percorsi sterrati.

Le moto dovranno viaggiare scariche, senza borse.

Durante il percorso il pilota dovrà avere solo uno zainetto contenente 3 litro d’acqua, 1 litro di benzina, il necessario per pranzare.

Tutti i bagagli e l’occorrente verranno trasportati sul camion dell’organizzazione.

La maggior parte dei pernottamenti saranno in alberghi o strutture tranne la dove non esistono. 1/2 notti quindi è d’obbligo portare tenda e sacco a pelo.

I pranzi sono a cura degli equipaggi, non passando in zone dove è possibile trovare ristorazione, ogni pilota consegnerà alla partenza un pacco con le proprie provviste all’organizzazione e giornalmente si approvvigionerà.

Le cene saranno sempre presso strutture.

In caso di guasto, tra i motociclisti vi è un meccanico che potrà ove possibile risolvere il problema, in caso contrario si valuteranno le soluzioni in funzione della posizione.

E’ necessario avere il passaporto in corso di validità per almeno altri 6 mesi.

Non sono richieste profilassi.

Le tappe e i percorsi sterrati sono tranquillamente affrontabili senza grosse difficoltà.

Le tappe “lunghe” sono solo su asfalto.

L’alto atlante presenta un fondo sterrato duro, la massima difficoltà si potrà incontrare nel guadare qualche fiume asciutto, nella parte più a sud si incontrerà qualche lingua di sabbia ma assolutamente fattibile anche per chi non avesse mai affrontato questo fondo.

La Mauritania da nord a sud verrà completamente percorsa sulla spiaggia che è composta da micro conchiglie e quindi non fa affondare. La parte un po più impegnativa potrà essere l’avvicinamento alla spiaggia su sabbia, ma l’assistenza farà il suo lavoro.

Gli sponsor

Chiunque potrà fare da sponsor alla manifestazione con quote  comprese tra i 200 e i 1500 euro (esclusi costi di realizzazione del materiale pubblicitario) , riservandosi spazi pubblicitari sui veicoli partecipanti all’evento.

L’organizzazione garantisce visibilità sui media.

 

Per i  dettagli: info@4wdexperience.it lasciando il tuo nome ed il tuo numero di telefono e verrai ricontattato.

 

 

4wd experience is powered by FutureHost and the Theme Personalization by Creative Works

4wd experience